Crediti: Roberto Mucchiut

Tra un anno, luce

Date: 5.5.2019-2.6.2019
Luogo: Casa Pessina, Ligornetto
Cliente: Associazione Rizòmata
Tecnologie: Max, Ableton Live

“Nel nuovo progetto (“Tra un anno, luce”) presentato a Casa Pessina, Mucchiut capovolge le logiche e lancia una sfida sia alla fisica sia alle neuroscienze. Utilizzando delle tecniche che permettono di manipolare le riprese video, esplora l’essenza stessa del tempo. Egli estrae delle istantanee che raffigurano delle persone in movimento dentro un tempo che passa. Annulla lo spazio e lo trasforma in un decoro filiforme, come se tutti noi, nei nostri semplici gesti quotidiani, fossimo appoggiati su un nastro mobile che ci porta dove non sappiamo.” (Dal saggio in catalogo di Giovanni Pellegri).

Credits
Municipio di Mendrisio Dicastero Museo e Cultura Paolo Danielli
Mostra e catalogo a cura di Barbara Paltenghi Malacrida e Roberto Mucchiut
Organizzata e coordinata dal Museo d’arte Mendrisio con Francesca Luisoni
Saggio critico a cura di Giovanni Pellegri
Allestimento Paolo Sulmoni e Alberto Sanguin
Un progetto Associazione Rizòmata

Torna su